Cerca sito Google
 

Photogallery
SAN GIOVANNI ROTONDO: VIA CRUCIS 10/11 MARZO 2018

Videogallery
Delegazione di Cerignola-Ascoli Satriano: Concerto



Area riservata
E-mail

Password

Home News Delegazione di Lecce Lecce: Vita di Delegazione

16/05/2018
Lecce: Vita di Delegazione

Dopo il saluto di commiato a S. E. Rev.ma Mons. Domenico Umberto D' Ambrosio, il 2017 si è chiuso con la solenne Celebrazione Eucaristica nella Cattedrale di Lecce in occasione dell' ingresso nella Diocesi del nuovo Arcivescovo, S. E. Rev. ma Mons. Michele Seccia, che ha voluto riunire Dame e Cavalieri per un momento di riflessione nella catechesi in preparazione del S. Natale. La Delegazione di Lecce si è posta accanto al nuovo Pastore con sentimenti di obbedienza e di profondo rispetto, nella speranza di poter condividere un lungo cammino di valori e di spiritualità, con disponibilità, fiducia ed affetto, che verranno alimentati nel tempo, perchè si realizzi quell' appello all' unità - ut unum sint - tratto dalla preghiera sacerdotale di Gesù, secondo il Vangelo di Giovanni.
Il forte legame ed il costante pensiero che ci uniscono ai Fratelli dell' amata Terra Santa, alle fasce più deboli e svantaggiate, ha portato a rinnovare il tradizionale Concerto di beneficenza. Si sono esibiti, il 9 dicembre, nella chiesa di Santa Maria della Luce in S. Matteo, l' Orchestra sinfonica del Conservatorio "Tito Schipa", diretta dal Maestro Michele Nitti, ed il Coro, diretto dal Maestro Francesco Muolo, che coinvolgono professori ed allievi nel segno del comune amore per la musica: prestigiose formazioni culturali cittadine, naturale evoluzione del percorso didattico svolto all' interno dei corsi ordinamentali e dei corsi accademici di primo e di secondo livello. Il programma ha previsto, oltre ai pezzi classici Tu scendi dalle stelle e Adeste fideles, un celebre brano di Georg Friderich Handel, l' Halleluja, una delle più note opere corali del periodo barocco, che era in uso eseguire nelle sale da concerto durante il periodo dell' Avvento, ed un' originalissima fiaba di Natale, Tuttifantchen, con la voce narrante di Vincenza De Rinaldis, un capolavoro in parole e musica di Paul Hindemith, un compositore tedesco del secolo scorso.
Raccogliendo l' invito formulato a tutti i Confratelli da parte di S. E. Gr. Uff. Prof. Notaio Ferdinando Parente, Luogotenente per l' Italia Meridionale Adriatica, che esorta a diventare sempre di più "anime di preghiera e attori di opere di carità", il 2018 si è aperto con due pomeriggi dello spirito, importanti per la formazione permanente, particolarmente utili per valorizzare in Quaresima il kairòs, il tempo prezioso, il "tempo di Dio", e per ravvivare la fede nell' esperienza della vita cristiana: una riflessione sul tema "Ognuno di noi è un chiamato", grazie alla squisita disponibilità della Reverenda Suor Augusta Keller, Superiora dell' Istituto Marcelline di Lecce, e la conferenza dal titolo "Appunti sul Nuovo Testamento: dalla famiglia terrena di Gesù alla formazione del Canone" del Chiar.mo Prof. Valerio Ugenti, già Ordinario di Letteratura Cristiana Antica dell' Università del Salento. Suor Augusta ha rafforzato in noi la splendida certezza della nostra "chiamata" a far parte dell' O.E.S.S.G., perchè dallo Spirito vengono le chiamate spirituali, come dice San Paolo; emozionante è stato conoscere, attraverso gli studi e le ricerche sulle fonti, secondo un approccio rigorosamente filologico condotto dal Prof. Ugenti, una giovanissima Maria intelligente, curiosa, umile, intraprendente, riflessiva, colta, creativa, di elevata condizione sociale, nobile di stirpe davidica, scelta per essere la Madre del Salvatore.


Autore: Prof. Dott. Maria Gloria Zezza Rainò, Dama di Commenda con Placca, Delegato per Lecce dell' O.E.S.S.G.