Cerca sito Google
Home News Luogotenenza IMA Luogotenenza I.M.A.: Scambio di auguri con il Gran Priore e Santa Messa di Avvento


17/12/2021
Luogotenenza I.M.A.: Scambio di auguri con il Gran Priore e Santa Messa di Avvento
Bari - ''Casa del Clero E. Nicodemo'' - 11 dicembre 2021

Nel periodo di Avvento ed in previsione del Santo Natale, la Luogotenenza ha sempre tenuto un ritiro spirituale, quale occasione preziosa di formazione.
Anche quest’anno, come lo scorso anno, causa pandemia da covid-19, questo evento si è tenuto in forma ridimensionata presso la “Casa del Clero E. Nicodemo” in Bari, in due momenti: l’incontro con Sua Eccellenza Reverendissima Gr. Uff. Mons. Giuseppe Satriano, Arcivescovo Metropolita di Bari-Bitonto e Gran Priore di Luogotenenza, per il consueto scambio di auguri; una Santa Messa di Avvento celebrata dal Cerimoniere Ecclesiastico di Luogotenenza, Rev. Comm. Mons. Carmine Ladogana.
All’evento hanno partecipato Consiglieri di Luogotenenza, Presidi e Delegati, Priori, Cavalieri e Dame in rappresentanza delle Delegazioni.
Il Luogotenente, S.E. Cav. Gr. Cr. Prof. Notaio Ferdinando Parente, ha accolto i presenti, rivolgendo loro un messaggio di benvenuto, salutando e ringraziando il Gran Priore di Luogotenenza. Ha ricordato, in sintesi, le attività che è stato possibile svolgere nel corso dell’anno, tenuto conto delle limitazioni imposte dalla pandemia.
Successivamente, S.E. Rev.ma Mons. Giuseppe Satriano ha preso la parola e, dopo aver salutato e ringraziato S.E. il Luogotenente con tutti i presenti, si è soffermato, con una breve riflessione, sul periodo di Avvento.
A seguire, il Comm. Mons. Carmine Ladogana ha presieduto la Celebrazione Eucaristica, tenendo un’omelia molto profonda, incentrata sulla liturgia della terza domenica di Avvento, la domenica della gioia, sul significato del Natale nei nostri giorni e su come deve essere vissuto, cristianamente, dai Cavalieri e dalle Dame del Santo Sepolcro.
A conclusione della messa, S.E. il Luogotenente, Cav.Gr.Cr. Prof. Notaio Ferdinando Parente, ha espresso una breve riflessione sul significato dell’Avvento, tappa fondamentale e preziosa nel cammino di crescita personale di ciascun cristiano; infine, ha consegnato ad ogni famiglia un piccolo Rosario da portare con sè e conservare con il cuore, quale simbolo di fiducia, capace di favorire l’approccio ad una bella preghiera dedicata alla nostra Madre Celeste, Via che conduce a Dio Padre.
La serata si è conclusa con il tradizionale scambio di auguri.

Il Cancelliere I.M.A
Gr.Uff. Dott. Bernardo Capozzolo









Autore: Il Cancelliere I.M.A Gr.Uff. Dott. Bernardo Capozzolo