Cerca sito Google
Home News Editoriale Luogotenente Presentazione nuovo sito internet

04/10/2012
L’Editoriale del Luogotenente anno 2012
Presentazione nuovo sito internet

Nelle linee programmatiche del mio mandato ho ritenuto voler assegnare un ruolo rilevante al rapporto con i Confratelli, che deve essere improntato il più possibile all’obiettività e alla trasparenza.

Si tratta invero di un rapporto che sempre più deve tendere ad affinarsi e migliorarsi, a mano a mano che aumentano le potenzialità offerte dai moderni mezzi di comunicazione.

In quest’ottica rientra la predisposizione del nuovo sito internet di questa Luogotenenza, che ho il piacere di presentare a tutti Voi Confratelli ed anche a Chi ha a cuore la storia, il ruolo e le finalità del nostro Ordine.

Un sito moderno sotto diversi aspetti, a cominciare dalla facilità di consultazione e dalla grafica, piacevole e invitante; ma soprattutto saranno i contenuti a incontrare l’ apprezzamento spero di tutti: dalle notizie storiche e dai Personaggi che hanno fatto grande il nostro Ordine, a partire ad esempio dal papa Urbano II, che bandì la prima crociata e depose le ossa di San Nicola nella Basilica in Bari, sede della Luogotenenza, a quelle sull’arte e sui documenti più rilevanti, decreti e ordinanze, già promulgati o in via di diffusione.

Come si potrà notare, alcune sezioni del sito sono ancora in fase di completamento, ma si è ritenuto opportuno iniziare comunque per consentire l’avvio di un rapporto più immediato fra le Sezioni e Delegazioni, in una parola maggiori opportunità di interazione.

Il sito accoglierà foto, videoclip di importanti cerimonie, con la possibilità per tutti di diventare interlocutori diretti e privilegiati interagendo in modalità digitale.

Auspico che questo nuovo strumento di informazione e comunicazione avvicini noi tutti sempre più e sia vigile strumento ai Cavalieri – ora anche “navigatori” - pronto a cogliere i mutamenti che la realtà sociale ci propone per la realizzazione del nostro fine primario di diffondere la fede cattolica e difendere il Santo Sepolcro con le prevalenti azioni missionarie e caritative.